Pubblicità

giovedì 21 maggio 2015

Cheesecake alle fragole






















PER LA BASE
biscotti oro Saiwa 250 gr
burro 110 gr


PER LA CREMA
2 vaschette di Philadelphia da 250 gr
panna fresca da montare 500 ml
150 gr di fragole tagliate a cubetti
zucchero a velo 120 gr
colla di pesce 20 gr

PER IL GELEE DI FRAGOLE
300 gr di fragole
zucchero a velo 20 gr
colla di pesce 4 gr
succo di 1/2 limone
PER GUARNIRE
3 fragole
cioccolato fondente
1 biscotto sbriciolato


PREPARAZIONE:
Preparate la base della cheesecake alle fragole frullando i biscotti con il burro.
Stendete il composto ottenuto sulla base di una tortiera, a cerchio apribile, del diametro di cm 26, preventivamente imburrata e foderata con carta forno. Pressate bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio e ponete la base in frigorifero a rassodare.
Mettete la colla di pesce ad ammorbidire, ammollandola in abbondante acqua ben fredda per almeno 10 minuti. Nel frattempo preparate la crema sbattendo con un frullatore il Philadelphia assieme allo zucchero a velo. In un’altra ciotola, montate la panna (tranne 50 ml che terrete da parte). Mescolate la panna con la Philadelphia fino ad ottenere un composto morbido e liscio. Aggiungete al composto le fragole tagliate a cubetti e mescolate lentamente il tutto. Scaldate i 50 ml di panna in un pentolino e scioglietevi dentro la colla di pesce che avrete scolato dall’acqua dell’ammollo. Unite il composto di colla di pesce alla crema di Philadelphia e panna montata e mescolate delicatamente.
Versate la crema ottenuta sulla base di biscotti, livellatela per bene e mettete la cheesecake alle fragole in frigorifero almeno per 2 ore. Per il gelèe di fragole, mettete in ammollo per 10 minuti i 4 gr di colla di pesce, frullate le fragole con lo zucchero a velo, dopodiché passateli al setaccio per ottenere una salsa densa e liscia. Aggiungete il succo di limone e mettete a riscaldare. Fate sciogliere la colla di pesce (4 gr) in questo frullato di fragole, lasciate raffreddare per un pò e versatela sulla cheesecake.
Rimettete la cheesecake alle fragole in frigorifero per almeno 4 ore (meglio se per tutta la notte).
Decoratela secondo la vostra fantasia.. utilizzando fragole, biscotti, cioccolata, o altra frutta..

mercoledì 17 aprile 2013

Plumcake allo yogurt e pezzettoni di cioccolato







Ingredienti

300g di farina
200g di zucchero
120 g di burro
200g di yogurt bianco
3 uova
1bustina di lievito
pezzetti di cioccolato


Preparazione

Sbattere lo zucchero con il burro fino a quando non si forma una crema
inserire le uova una alla volta, poi lo yogurt e infine la farina con il lievito.
Mettere metà composto nella forma da plumcake cospargere di cioccolato ricoprire con l'impasto rimasto e cospargere ancora di cioccolato.
Infornare a 180° per 40 o 50 minuti.

martedì 16 aprile 2013

Torta banane e noci

Ricetta presa dal sito Giallo Zafferano

Questa torta ha un profumo delizioso

Ingredienti

4 banane

1 bustina di lievito

100g di burro

250g di farina 

1 pizzico di sale

120g di zucchero

1 bustina di vanillina

2 uova 

100g di noci tritate

1 cucchiaino di cannella

Preparazione 

Mettete il burro, ammorbidito a temperatura ambiente, dentro ad una ciotola, aggiungete lo zucchero, il sale e cominciate a sbattere il composto fino a farlo diventare cremoso; aggiungete, uno alla volta, l’uovo e il tuorlo, sempre mescolando con una frusta.
Schiacciate le banane fino a ridurle in crema (oppure frullatele in un mixer) e aggiungetele al composto di uova, burro e zucchero. 

ritate le noci e aggiungete anch’esse al composto assieme alla farina, la cannella, il lievito e la vanillina che setaccerete direttamente nella ciotola e quindi amalgamerete agli altri ingredienti.

Imburrate ed infarinate una tortiera di circa 23-24 cm di diametro, quindi versatevi il composto ottenuto e livellatelo bene.
Accendete il forno a 180°, portatelo a temperatura, infornate e cuocete la torta di banane per circa 45-50 minuti.
Una volta cotta, sfornate la torta di banane e lasciatela raffreddare, quindi toglietela dallo stampo e ricopritela di zucchero al velo.

 


martedì 2 aprile 2013

Colomba pasquale

La ricetta lo presa dal sito Giallo Zafferano
 
Ingredienti:
 
Burro  250 gr
la buccia grattugiata di 1
la buccia grattugiata di 1
12 gr  Lievito di birra
Arance candite 75 gr
Cedro candito 75 gr
Miele 50 gr
Lattefresco intero 180 ml
Vaniglia 1 bacca
Malto 1 cucchiaino
Uova medie 6 tuorli
5 g di sale
Farina manitoba 550g
zucchero 180g
 
 

Ingredienti per la glassa

Granella di zucchero 50 gr
Mandorle 50 gr
zucchero a velo vanigliato 80 gr
uova 2 albumi
Farina di mandorle 80 gr

 
 
PRIMO IMPASTO Sbriciolate il lievito in una ciotola ed aggiungete 50 ml di latte tiepido , il malto , 100 gr di farina. Impastate per bene e poi formate una palla e mettetela a lievitare in una ciotola coperta con pellicola in luogo tiepido (il forno spento con la luce accesa andrà bene) per almeno 30 minuti.
SECONDO IMPASTO Prendete l’impasto lievitato  e impastatelo con 80 ml di latte tiepido e 100 gr di farina : dovrete ottenere un impasto morbido che lascerete lievitare nelle stesse condizioni di quello precedente per almeno 30 minuti.

TERZO IMPASTO Unite l’impasto lievitato a 150 gr di farina , 80 gr di zucchero, 50 ml di latte tiepido e lavorate l’impasto per almeno 15 minuti, poi unite 80 gr di burro ammorbidito , poco per volta fino al completo assorbimento dell’impasto. Quando avrete ottenuto una pasta elastica ed omogenea, formate una palla  e mettetela dentro ad una ciotola coperta con pellicola trasparente e porrete nel forno spento con luce accesa per almeno 2 ore.
 
QUARTO IMPASTO All’impasto lievitato unite ora 5 gr di sale, 100 gr di zucchero, la vaniglia, la buccia degli agrumi grattugiata , 50 gr di miele e le uova, alternando l’aggiunta di 200 di farina; in ultimo aggiungete 170 gr di burro ammorbidito poco per volta. Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed elastico, quindi in ultimo unite 75 gr di arancia candita a cubetti e 75 gr di cedro candito . Formate una palla e mettete a lievitare l’impasto in una ciotola capiente spennellata con del burro ammorbidito per circa 12 ore.

 
QUINTO IMPASTO Prendete l’impasto lievitato mettetelo su di una spianatoia e lavoratelo per qualche minuto, poi, adagiatelo nell’apposita forma di carta per colomba  e lasciatelo lievitare fino al raddoppiamento del volume (almeno 3 ore). Nel frattempo preparate la glassa per la colomba: sbattete con i rebbi di una forchetta gli albumi dentro ad una ciotola, aggiungendo a mano a mano lo zucchero a velo  e la farina di mandorle  (o se preferite di nocciole tostate). Dovrete ottenere un composto denso che una volta messo sulla colomba non coli ai lati.


 
Ricoprite quindi la colomba  e poi cospargetela con le mandorle e lo zucchero in granella. Infornate la colomba in forno statico già caldo a 200° per i primi 10 minuti e poi abbassate la temperatura a 180° proseguendo per altri 30-40 minuti, fino a cottura ultimata (fate la prova stecchino per verificare l’avvenuta cottura). Estraete la colomba dal forno, lascia tela raffreddare e poi cospargetela con un filo di zucchero a velo vanigliato, quindi servite!



martedì 26 marzo 2013

Profitterole con panna e salsa di cioccolata


Ricetta presa da cookaraund

I bignè li ho comprati non avevo il tempo di prepararli.
Ma mi sono promessa che la prossima volta li preparo io.

Ingredienti:-1 litro di latte
-100g di cacao
-100g di cioccolato fondente buono
-250g di zucchero
-60g di farina
-1 bicchierino di rum
- qualche cucchiaio di panna montata


In una pentola capiente mescolare bene gli ingredienti in polvere (cacao, zucchero e farina), schiacciando eventuali grumi. A parte scaldare il latte.
Aggiungere poco alla volta il latte caldo mascolando per evitare la formazione di grumi, poi mettere sul fuoco, mescolando sempre finchè la crema non comincia a bollire.
Quando comincia ad addensarsi (da quando bolle l'ho cotta per altri 3 minuti credo, cmq ad occhio si capisce la consistenza) spegnere il fuoco e aggiungere il cioccolato e se vi piace (secondo me ci sta benissimo, un bicchierino di rum. Si può anche mettere quando la salsa è fredda, ma in questo caso non evaporerà l'alcol).
Fare raffreddare mescolando spesso (altrimenti si crea la patina velata sopra). Una volta fredda la si usa per rivestirci i bignè, la salsa va bene così ma io ci ho messo a freddo, 3 cucchiai di panna montata. Anche questa è facoltativa.

Torta di Benvenuto per la piccola Antonella



Dai un occhiata anche qui

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...